PROSSIMI EVENTI

Apr
1
sab
ME – SHE – IT
Apr 1@21:00–Apr 2@18:00

 

coreografia e regia Giuseppe Muscarello

con Giuseppe Muscarello, Federica Marullo | costumi Muxarte| disegno luci Giuseppe Muscarello | produzione Muxarte, Fc@pin.D’oc | coproduzione Fondazione Campania dei Teatri, Napoli Fringe Festival | in collaborazione con Officine Ouragan| con il sostegno di Regione Sicilia, MIBACT Ministero per I Beni e le Attività Culturali e del Turismo
“Partendo da una ricerca sul movimento si affronta in chiave ironica un tema profondamente serio: la sessualità da una parte, la spinta pulsante verso una meta artistica dall’altra. Ecco dunque un uomo, un intellettuale velleitario alla ricerca della sublimazione, meccanismo che sposta la pulsione sessuale verso ambiti non sessuali, una donna, proiezione del rimorso culturale dell’uomo e della sua “desublimazione”, il sesso dell’uomo, che contrasta la razionalità dell’intellettuale imponendo il proprio istinto. Una piece tragicomica non lontana dall’assurdo. Può un desiderio incontrollato condizionare se non, addirittura, governare le nostre azioni? Può un organo genitale, con i suoi impulsi, sopraffare la volontà della mente? Seguendo logiche e percorsi diversi, per l’uomo e per la donna, la risposta finale è indubbiamente affermativa, come Moravia per esempio ci ha già suggerito con “Io e lui”. Materialità, superficialità, sconfitta dell’amore come valore: specchio di una società il cui potere è spesso delegato alla stupidità umana. Punto focale dell’opera è dunque il corpo che, affidando la narrazione al movimento, si fa specchio dei propri umori.” Giuseppe Muscarello

 

Durata spettacolo 45 min

Ingresso 6 euro per i soci, 8 per i nuovi tesserati

Apr
9
dom
GAMBERINO @ Piccolo Teatro Patafisico
Apr 9@17:00–18:00

di Salvino Calatabiano

con Vito Bartucca Narratore

e Salvino Calatabiano Burattinaio

organizzazione Valentina Enea

 

In un regno molto lontano  vivono il principe Gamberino e la sua promessa sposa, la Principessa Biancabella. Il principe Gamberino è un uomo irriverente e dispettoso:  goloso e avido di ciliegie passa il suo tempo a succhiarne la polpa e a scagliare i noccioli sui passanti. Un dì, funesto dì, sputa il nocciolo in faccia alla Fata Nasuta che  arrabbiata lo rilancia sulla fronte di Gamberino, egli comincia a camminare all’indietro e a ringiovanire fino a diventare poco più di un ragazzino.  Il Principe  dovrà ritrovare il “nocciolo dell’irriverenza”  che gli era stato scagliato dalla fata,  solo così potrà ritornare adulto e sposare Biancabella.

Affascinante storia tratta da un racconto di Guido Gozzano.

Adatto ad un pubblico molto ampio, uno spettacolo per tutta la famiglia, consigliato a bambini dai 3 anni

PER CHI BAMBINO LO E’
E PER CHI BAMBINO LO VUOLE DIVENTARE

due spettacoli alle 17,00 e alle 18,00

 

 

Mettiti in contatto